Musei

Archeologia, tradizioni popolari, grafica, design, affreschi del Tiepolo...
Teatri

I link ai teatri di Udine, "Giovanni Da Udine", Teatro Club, Contatto...
Cinema

Il "Visionario", uno spazio per la cultura in città: cinema, mediateca...
Biblioteche

La Biblioteca "Vincenzo Joppi" memoria storica della città, le Sezioni Moderna e Ragazzi e ...
Ospitalità

Gli alberghi, i bed and breakfast, gli agriturismi ...

Formazione e struttura

La raccolta di fotografie, nata con il museo e cresciuta in sua funzione, come corredo per le schedature scientifiche delle opere d'arte di proprietà e come documentazione di quelle presenti sul territorio, si compone di fotografie commissionate dai Musei a fotografi professionisti per lo più udinesi e di acquisizioni, per donazione o per acquisto, opera di altri fotografi, anche dilettanti.
Fotografie di valore artistico ed altre di sola documentazione, si usano tutte più di frequente come testimonianza di un passato cancellato dal tempo e dagli uomini.
La fototeca si articola in fondi funzionali alla ricerca e in altri, quelli acquisiti, che sono stati mantenuti nella loro autonomia.
Gli archivi di utilizzo pratico, come le schedature museali e la ripresa di avvenimenti locali, sono in costante aggiornamento, mentre per gli archivi acquisiti, di preminente valore storico-artistico, per così dire chiusi, può accadere di reperire occasionalmente immagini disperse che contribuiscono a ricostruire la loro interezza. Ad esempio per i fondi Brisighelli e Pignat , acquisiti dai Musei totalmente, com'erano pervenuti agli eredi, accade di poter aggiungere altre immagini che non vi facevano più parte, come ad esempio cartes de visite o ritratti, produzione di interesse privato che difficilmente gli studi conservavano e che si possono occasionalmente recuperare con acquisti da privati o donazioni.
Il fondo principale è l' Archivio Friuli che comprende fotografie di tutto il territorio regionale, ma in prevalenza friulano, ordinate alfabeticamente per località. Eseguite per la maggior parte da fotografi friulani (tra essi Malignani, del Torso, Antonelli, Brisighelli, Pignat, Ciol, Viola), le fotografie documentano panorami, monumenti, opere d'arte, manifestazioni, usi e costumi a partire da poco oltre la metà del secolo scorso. La documentazione sulla città di Udine è suddivisa per vie, chiese, palazzi.
Gli archivi Brisighelli e Pignat (acquistati con la collaborazione della Provincia) comprendono la produzione dei due studi attivi in Udine, rispettivamente da inizio Novecento e da fine Ottocento. Essi illustrano vita e ambiente friulani e molte immagini sono dedicate anche alla città. Sono foto che, soprattutto per Brisighelli, hanno anche un valore artistico.
Fondi minori della Fototeca sono il Buiatti, il Marchetti, il Bruschi, il Peressi.
Sono stati affidati in deposito l' Archivio della Società Alpina Friulana e una raccolta di cartoline della Società Filologica Friulana.

Indirizzi e orari:

Piazzale del Castello, 1
tel. 0432 271972 - fax 0432 271982
mail: fototeca.civicimusei@comune.udine.it
lunedì >> venerdì 9.00 / 12.30
lunedì pomeriggio su prenotazione: 14.30 / 17.00

 

ultimo aggiornamento: 14/02/13 - Stampa pagina Stampa pagina

Cerca nel sito




In evidenza


Udine 1914-2018. Storie in corso

 

Mostra 'Gli ultimi sogni. Udine 1900-1914'

 

Catalogo dei Civici Musei

 

Le mostre in città

 

Eventi del mese

 

 

Video
I Musei civici

FRIULI DOC: vini, vivande, vicende, vedute

logo FRIULI DOC: vini, vivande, vicende, vedute