Musei

Archeologia, tradizioni popolari, grafica, design, affreschi del Tiepolo...
Teatri

I link ai teatri di Udine, "Giovanni Da Udine", Teatro Club, Contatto...
Cinema

Il "Visionario", uno spazio per la cultura in città: cinema, mediateca...
Biblioteche

La Biblioteca "Vincenzo Joppi" memoria storica della città, le Sezioni Moderna e Ragazzi e ...
Ospitalità

Gli alberghi, i bed and breakfast, gli agriturismi ...

Percorso espositivo

Il percorso propone diverse sezione tematiche, itinerari stabili e spazi a rotazione per  approfondimenti periodici o mostre temporanee.
Gli itinerari permettono di analizzare specifici temi legati alla tradizione e ai molteplici aspetti propri dell’universo culturale delle espressioni umane.
I percorsi  permettono sia una continuità culturale fra gli argomenti che la possibilità di analizzare specifiche aree tematiche, suggerendone la complessità dei rapporti . la via scelta è quella della riflessione sull’oggetto e i suoi significati in specifici contesti,  privilegiando un percorso tematico anziché descrittivo. 

hpesp_DSC5957_DSC6202

 

Piano TerraINTORNO AL FUOCO
Spazi riti e simboli

Lo spettatore è accolto da un’istallazione che rinvia ai diversi temi del piano: il fuoco nei suoi vari significati e la dimensione ciclica nella quale si scandisce l’esistenza umana.
È l’idea della circolarità che permea queste stanze; il  fogolâr è un centro, attorno al quale si svolge la vita quotidiana e acquisisce ulteriore senso con l’emigrazione, che riproduce infiniti fogolârs nel mondo, sempre nell’immagine di un ritorno a quello di origine.

 

 

 

 

 



Sala 1 -
FOGOLAR- FOGOLARS      Sala 2 - CALENDARIO     Sale 3,4,5 - ARCHITETTURA DEL FOCOLARE    

Sala 6 - DELLE ARTI DEL FUOCO     Sala 7 - IL LAVORO DEL BOSCO
 

1^ Piano ►  TRACCE DEL SACRO
Forme e segni della devozione - Sale dedicate a Luigi e Andreina Ciceri 

Il percorso, con molti dei beni della collezione “Ciceri”, rappresenta in maniera congiunta “Anima” e “Corpo”.  Se il termine “religiosità popolare” ha un senso, esso sta proprio nel dare spirito al corpo e corporeità allo spirito.
Anche nella sezione dedicata alla medicina è inevitabile interrogarsi su tale fondamentale questione, osservando le diverse risposte date per le sofferenze fisiche e non solo.
Il piano si chiude con l’accenno ai due fondamentali ambiti del vivere in comunità: la musica e il gioco.

 

 

 

 


 

 

Sala 10 - EX VOTO    Sale 11,12 - AGIOGRAFIA     Sala 13 - SEGNI DEL SACRO     

Sala 14 - CONFRATERNITE UDINESI     LE SCULTURE LIGNEE DELLA COLLEZIONE CICERI  

Sala 15 - SANITA' E MALATTIE NELL'800    Sala 16 - MUSICA TRADIZIONALE    Sala 18 - DIVERTIRSI


 2^ Piano ► DALLA FIBRA ALL’ABITO
Cultura delle tecniche, cultura del vestire - Sale dedicate a Gaetano Perusini e Lea D'Orlandi


Il piano racconta della costruzione e rappresentazione di sé attraverso l’abito. Il percorso riflette la ricchezza della pratiche collegate alla lavorazione delle fibre che portano al filo, quindi il tessuto e infine all’abito. Fondamentali a questo proposito le ricerche di Lea D’Orlandi e Gaetano Perugini, dalla cui collezione provengono i capi in mostra


Sale 21, 22, 23 - FILATURA E TESSITURA
         Sala 24 - ABBIGLIAMENTO TRADIZIONALE FRIULANO

  

ultimo aggiornamento: 20/10/15 - Stampa pagina Stampa pagina

Cerca nel sito




In evidenza


Mense e banchetti nella Udine rinascimentale

 

 

Video
I Musei civici