Musei

Archeologia, tradizioni popolari, grafica, design, affreschi del Tiepolo...
Teatri

I link ai teatri di Udine, "Giovanni Da Udine", Teatro Club, Contatto...
Cinema

Il "Visionario", uno spazio per la cultura in città: cinema, mediateca...
Biblioteche

La Biblioteca "Vincenzo Joppi" memoria storica della città, le Sezioni Moderna e Ragazzi e ...
Ospitalità

Gli alberghi, i bed and breakfast, gli agriturismi ...

GALLERIA TINA MODOTTI - EX MERCATO DEL PESCE

Spazio espositivo Ex Mercato del Pesce

La galleria, conosciuta come ex Mercato del Pesce, si trova in via Paolo Sarpi.

L'edificio, attualmente sede di mostre fotografiche, era di proprietà della Confraternita del SS. Sacramento e fu acquistato da  Antonio Someda nel 1691. 
Nel 1796 la casa venne venduta alla famiglia Tomadini e nel 1809 Giovanni Tomadini, negoziante, l'affitta a Anna Marcona.

Nel 1925 vengono abbattute alcune case di via Valvason, per consentire lavori di costruzione di nuovi edifici e di trasformazione di edifici preesistenti. In quell'occasione vengono eseguiti anche i lavori  a opera dell'ingegnere comunale Davide Badini (1897-1947), che - secondo Della Porta nelle "Memorie su le antiche case di Udine" a cura di Vittoria Masutti - modificano l'edificio antico conservando i due piani; al piano terreno è sita la pescheria. Lo stile ricalcherebbe temi del rinascimento toscano.
Davide Badini aveva collaborato anche con D'Aronco ai disegni del Municipio di Udine.

Lo storico edificio liberty , sede del mercato del pesce fino agli anni '90, dal 2009 è intitolato alla celebre fotografa Tina Modotti (Udine, 17 agosto 1896 – Città del Messico, 5 gennaio 1942), ed  é divenuto uno spazio permanente per l’esposizione di opere fotografiche, provenienti sia dall’ingente patrimonio conservato nei musei cittadini, sia da fuori città.

 

ultimo aggiornamento: 20/11/13 - Stampa pagina Stampa pagina

Cerca nel sito




In evidenza


Mense e banchetti nella Udine rinascimentale

 

 

Video
I Musei civici